deen
Navigatione

Qui cresce il nostro fieno

Il nutriente fieno dei nostri bagni proviene dai prati non fertilizzati intorno alla Baita delle Marmotte alle pendici del Sassolungo. L’area di 4,5 ettari è situata a 2.132 m s.l.d.m. Il fieno viene tagliato una sola volta durante il periodo della fioritura (da metà luglio agli inizi di agosto). Dopo l’essiccazione viene sottoposto ad un trattamento molto delicato che ne garantisce l’alta qualità.

Il fieno d’alta montagna contiene ca. 40 tipi di erbe e fiori per ogni 50 m². Si dice che il fieno delle Dolomiti sia particolarmente “grasso” perché contiene molte piante a foglia larga come l’alchemilla, l’artemisia, l’arnica, l’erba speik, la gramigna, il loglio e la festuca.



Il nostro consiglio: escursione alla Baita delle Marmotte!
Condizione:
Difficoltà:
Punto di partenza & arrivo: Saltria (1675 m)
Durata: 3 ore e 20 minuti

Arrivo in autobus fino a Saltria (1675 m). Il percorso in parte pianeggiante e a tratti in salita si snoda lungo una larga strada forestale marcata con il n 30 in direzione est e attraverso i meravigliosi prati di Pries (ca. 1800 m). Il percorso offre una fantastica vista sulla parete nord del Sasso Piatto. Si prosegue lungo un sentiero largo attraverso boschi e prati fino alla Baita delle Marmotte (2132 m, aperta nei mesi estivi). Si passeggia comodamente fino al Rifugio Zallinger (2037 m) e si scende lungo un sentiero largo 7A fino a Saltria.